Donato Attomanelli
Fondatore e Chief Marketing Officer del Team Attomanelli

Donato sta al settore dell’installazione in Italia come Berlusconi sta alla televisione o Michael Jordan al basket. A prescindere dai risultati raggiunti, il grado di focalizzazione e competenza in un settore specifico è lo stesso. Ascolta la sua storia riassunta e verificalo tu stesso.

A soli 16 anni, tra la scuola e il servizio ai tavoli, aveva già installato il suo primo impianto elettrico.

Sarà per la passione che lo legava al suo lavoro, sarà per l’esperienza cumulata, o perché già in tenera età era un tecnico animato dallo spirito imprenditoriale, in poco tempo riuscì a diventare socio di ben 4 realtà produttive riguardanti il mondo dei sistemi elettrici e di sicurezza.

Sono state proprio queste realtà a fargli capire che tutto il mercato stava cambiando e nel suo settore si prevedevano nubi grigi all’orizzonte: ci sono voluti ben 15 anni per ribaltare la situazione e far sì che perfino i produttori gli dessero ragione.

La sua scalata parte dal 2000 (ricordiamo, 16 anni).

Donato inizia a lavorare come operaio presso una nota azienda di impianti elettrici del suo piccolo paese.

Dal 2003, appena maggiorenne, lo affascina il settore della sicurezza quindi studia tutto quello che c’è da sapere in merito. Propone a svariate realtà questa sua nuova passione, fino al 2007 quando ha l’opportunità di seguire tutta l’area sicurezza di una nuova azienda locale, ignaro, però, che qualche mese dopo si sarebbe ritrovato a gestire tutti i dipendenti (nonostante fosse il più giovane in azienda).

Vivere in un piccolo paese, per uno che sognava l’America, era una vera e propria tortura, ma fu proprio il 2008 a rivelare i preziosi vantaggi di quella vita provinciale, che fino ad allora somigliava più ad una trappola.

Cambia ancora realtà, ora si occupa della parte commerciale di un’azienda che vendeva sistemi di sicurezza.

Qui iniziano a vedersi numeri da venditore vero.

In soli 10 mesi (1 Marzo – 31 Dicembre) il suo fatturato era già arrivato a circa 275.000 euro, somma esorbitante per una zona in cui il fatturato medio non superava i 30.000.

Da qui in un’escalation continua si arriva al 2015, quando Donato mentre i suoi clienti si lamentavano del calo del fatturato e dei preventivi stracciatisi focalizzò su un unico obiettivo:

AIUTARE L’INSTALLATORE A RISOLLEVARE IL SETTORE

Quindi si preparò ad una vita fatta di trasferte, in Italia e all’estero, per raggiungere i migliori maestri di marketing e vendita che avrebbero potuto aiutarlo a raggiungere quell’obiettivo.

Correva l’anno 2016 e per la prima volta in Italia ben 100 aziende di installazione si ritrovarono, per 3 giorni in un aula, pronte ad ascoltare colui che allora (e forse anche oggi) veniva definito “pazzo visionario”.

Oggi è una figura molto conosciuta nel settore dell’installazione per aver creato il primo programma italiano Strategie Marketing Installatori: video, testi, e-book e tour tenuti regolarmente con noti produttori a livello nazionale.

Nel frattempo, notando il suo percorso, tutta la filiera produttiva si è interessata al suo lavoro. Quindi Donato si è impegnato anche ad aiutare produttori e distributori italiani nelle loro strategie di marketing. Prima da solo e poi creando un gruppo di lavoro che ora porta il nome della Attomanelli Group.

Il Team Attomanelli si occupa di affiancare i principali produttori, distributori e installatori italiani nelle loro quotidiane attività di marketing.

Ecco alcuni dei principali risultati raggiunti da Donato nel suo lavoro di direzione del marketing del Team Attomanelli:

  • 1.600 e 1.300 potenziali clienti (lead) intercettati in 3 giorni nella fiera di sicurezza nazionale (in collaborazione con 2 noti produttori);
  • Il raddoppio di fatturato (calcolato in circa 1.000.000 di euro, leggi milione) di una delle aziende sue clienti;
  • Quasi 250 testimonianze verificabili.

Alcuni video per conoscermi un pò meglio!

Video di Donato

Il settore impiantistico non ha bisogno di formazione teorica, ma di pratica da applicare subito. Con questa precisa idea ho costruito corsi come Preventivo Vincente, Impianto Preso e Installatore Top.

Video di Donato

Non siamo nati imprenditori. Siamo nati tecnici. Oggi nel settore impiantistico non possiamo più evitare l’argomento dell’imprenditoria e quindi del marketing e della vendita.

Video di Donato

Non sono un motivatore e non pretendo di esserlo: sono un imprenditore. Oggi la gente mi guarda con ammirazione, ma non è stato sempre così. Nel business non esistono persone fortunate o meno fortunate. Esistono persone che fanno e persone che non fanno.

Video di Donato

Il settore impiantistico Ho avuto il piacere di essere al fianco di diversi produttori e la gratificazione più grande è stata quella di scoprire che sul mio settore non mi sbagliavo: gli installatori hanno sete di successo e fame di cultura sulla vendita e sul markerting

Video di Donato

Non solo installatori. Tra le mie gratificazioni ci sono anche gli eventi e i risultati raggiunti con i distributori del settore impiantistico. La filiera impiantistica va aiutata e stimolata a tutti i livelli. Solo cosi possiamo salvarla da piattaforme e servizi orientati direttamente al cliente finale.

Video di Donato

Molti installatori e venditori pensano che il preventivo sia il punto iniziale, ma in realtà è un punto finale e prima di esso c’è del lavoro che bisogna fare. E’ un lavoro alla portata di qualsiasi imprenditore che fa parte del settore impiantistico.

Video di Donato

Le fiere e gli eventi non devono mai essere una consuetudine o una consacrazione dell’azienda o del brand, ma una spesa orientata al ROI. Sono opportunità di business e devono essere trattati come tali e non come un mero show di “facciata”.

Video di Donato

Preventivo Confermato è il tour che ho deciso di realizzare con un concentrato di contenuti mai visto nell’ambito della vendita professionale di impianti. Si tratta di un tour con due argomenti cardini: Format Preventivo Vincente e creazione di servizi.

Video di Donato

Questo è il primo video trailer che mi hanno realizzato. A tratti ironico e per altri versi vero. La mia potrebbe essere scambiata come rabbia, ma in realtà è al 100% passione verso il settore impiantistico. Ci sono nato e ho promesso che lo avrei cambiato in meglio.