Sono DISPERATO!

Quando sento e vedo persone che parlano di marketing e Facebook pretendendo la magia, ho sempre una domanda da fargli:

Ma cosa cosa ti fa pensare che una

campagnetta Facebook possa portare un

cambiamento vero e duraturo nella tua azienda?

Cioè pensi sul serio che sia così facile?

Pensi sul serio che se fosse così facile non lo

farebbero tutti e allo stesso tempo non avrebbe

successo chiunque?

La verità è che facile non lo è affatto!

Ogni volta che ti viene voglia di far evolvere il tuo brand, la tua azienda e il tuo fatturato, sappi che non è assolutamente una passeggiata.

Le aziende si basano sui numeri così come il marketing che vi ricordo NON essere una filosofia o un modo di pensare, ma una scienza.

Oggi leggevo un post molto interessante di Sergio Menichini (esperto in campagne online) e lui stesso insisteva su un fatto.

NON puoi pretendere il successo delle tue campagne unicamente dagli strumenti, semplicemente perché sono strumenti di pubblicazione e basta (e te lo sta dicendo uno che fa campagne per mestiere).

L’idea di business vincente, il posizionamento del brand, i valori differenzianti, sono tutte cose che devono essere fatte a priori e devono essere chiare soprattutto per chi poi deve implementare quegli strumenti.

In giro vedo campagne che di base non hanno regole, obiettivi e nemmeno una logica di spesa.

La considerazione da fare è: non è importante lo strumento, ma come lo utilizzi e attraverso quale strategia e messaggio.

Ma bando alle ciance, andiamo al dunque.

11 domande da farsi per creare una strategia di marketing efficace

Prima di fare qualsiasi campagna con qualsiasi strumento, devi farti le domande giuste.

Prima di arrivare alla scelta dello strumento adatto a supportare la tua strategia devi chiederti:

  1. Qual è il tuo target di clientela? Il target non può essere “tutti”, ne devi scegliere uno in modo strategico.
  2. Cosa vuoi comunicare al tuo pubblico?
  3. Perché gli stai parlando ora? C’è un motivo? E’ cambiato qualcosa rispetto al passato nel tuo prodotto/soluzione?
  4. Rispetto al problema e quindi alla soluzione, a che livello di consapevolezza è il tuo cliente?
  5. Riconosce il problema?
  6. Quanto ne sa del tuo prodotto/soluzione?
  7. Quanto ne sa della tua azienda?
  8. Come percepisce il tuo prodotto/soluzione?
  9. Chi è il leader e il co-leader di categoria?
  10. Come vengono percepiti?
  11. Se non sei il leader o il co-leader, ti sei chiesto come fare per avere una posizione ben precisa nella mente del cliente?

Se pretendessi una risposta istantanea anche solo all’ultima domanda, so che rimarresti con le mani in testa per diversi giorni.

Questo avverrebbe non perchè sei stupido o altro, ma perchè esistono tecniche e strategie perfino per capire chi sei (come brand) e in quale direzione ti conviene andare.

Ne ho parlato anche in un altro articolo del blog. Clicca qui per leggerlo.

Quando avrai le risposte a queste domande, avrai fatto il 50% del lavoro che ti porterà al successo.

A questo punto avrai:

  • un sistema di marketing vero e completo che ti permetta facilmente di avere dei clienti in target;
  • un brand posizionato e riconosciuto dal tuo pubblico in target (a tal punto che il tuo prodotto/soluzione “si venderà da solo”);
  • la possibilità di attivare un processo di Advertising sostenibile e con un ritorno economico (pubblicità attraverso i canali utili al tuo business)

Come vedi la pubblicità e le campagne attraverso i diversi canali (e non esiste solo l’online) vengono solo dopo aver costruito una vera e propria “macchina del business”.

Se non funzionano le tue campagne non prendertela con chi le fa, prenditela con te stesso perchè non hai lavorato sul tuo brand per portarlo ad un livello tale da poter essere preso in considerazione persino dal tuo target, ammesso che tu sappia quale sia.

Quando non riesci a marginare tanto o il giusto, quando le tue campagne non funzionano, non arrabbiarti con i clienti, con i venditori, con i competitor o con i tuoi collaboratori, ma cerca la risposta nel brand.

E’ lì che sta il problema e anche la soluzione.

D.A.

Ho messo insieme più di 35 video tutorial gratuiti sul marketing e la vendita per il settore impiantistico. Per accedere gratuitamente vai su www.strategiemarketinginstallatori.com