Nel settore impiantistico la maggior parte delle aziende si concentra sul prodotto trascurando il marketing. Si tratta di un grave errore: la battaglia della vendita comincia nella testa dei potenziali clienti.

Per questo motivo è fondamentale un’efficace azione di marketing per posizionare il brand. Ma da dove partire?

La prima cosa da fare per posizionare il proprio marchio è individuare il focus aziendale e comunicare il valore differenziante del brand. Il focus può riguardare la tipologia del target, il tipo di soluzione/impianto proposto o ancora la tipologia di meccanismo o processo utilizzato dall’azienda.

Il secondo step è svolgere un’accurata azione di analisi a più livelli, studiando le soluzioni preesistenti sul mercato, la fattibilità dei nuovi trigger da attivare nel target, i competitor diretti e indiretti e le caratteristiche dei prodotti/soluzioni già in catalogo, in modo da non creare
confusione creando inutili “doppioni”.